Puoi decidere di essere un Leader o una Vittima. Rigore o Superficialità

Condividi sui Social

L’articolo di ieri parlava di essere curiosi per vivere meglio, 

Oggi approfondiamo, cercando di capire ancora meglio quali sono i fattori che trasformano una persona comune in un grande professionista

  • Ti ho già scritto un articolo sulle 5 cose che non devono MAI conquistarti ( eccolo )
  • Abbiamo discusso più volte della capacità di rimanere concentrato e motivato e fissare i propri obiettivi.
  • Inoltre vi ho raccontato la vita di Arnold Schwarzenegger, Nelson Mandela, Elon Musk e abbiamo visto le 5 regole del successo ( qui l’articolo ) che hanno sempre applicato.

Successo equivale a far accadere consapevolmente qualcosa, ad assumersi la responsabilità del nostro destino e strutturare i nostri talenti e potenzialità per vivere una vita ricca di significato e passione.

Oggi introduco un altro fattore fondamentale la Maniacale attenzione ai dettagli e l’essere leader

E’ importante imparare ad approfondire.

I migliori imprenditori, atleti, artisti, chef, fotografi, online marketer ma anche i migliori tassisti, bagnini, lustra scarpe non sono persone superficiali.

Non importa quello che fai, importa a che livello riesci a farlo.

Quando lavorano, non lo fanno superficialmente. Quando studiano, non leggono rapidamente il libro e quando instaurano una relazione personale, lo fanno in modo molto profondo.

Ho conosciuto un imprenditore Milanese che semplicemente ponendo la sua attenzione su particolari da altri sottovalutati ha trasformato la sua ditta di pulizie, in un ‘azienda a incredibilmente profittevole. Andando in profondità nelle sue ricerche, è diventato il migliore.

Il rigore, l’attenzione al dettaglio, l’approfondimento  e la disciplina sono vincenti.

E’ importante pesare adeguatamente ogni area della tua vita, tralasciando la superficilaità.

Il tuo aspetto fisico, la salute, la mentalità, le tue relazioni sono direttamente proporzionali all’attenzione ai dettagli .

In un mondo dove la maggior parte delle persone tende alla mediocrità e vuole terminare il lavoro velocemente, tu cerca di avere disciplina, ed usare una  rara e sottile intelligenza per essere più attento ed estremamente rigoroso.

Avere cura dei dettagli ti porta ad essere più proattivo, intervenendo nella tua sfera d’influenza, ovvero su ciò che è in tuo potere controllare.

Ricordati che Qualunque cosa tu faccia nella vita, qualunque cosa accada puoi decidere di essere un leader o una vittima. Puoi essere un guerriero o un succube.

In questo articolo trovi la differenza tra una mentalità proattiva e una reattiva

 

Una Vittima butta vi il proprio potere, fa decidere alle circostanze e agli altri.

Rimane el passato

Si lamenta

Le vittime sono occupate e non produttive

Pettegolano, sentendosi meglio alle spalle degli altri.

I Leader si presentano al meglio

Sono ottimisti, cercano di intervenire nella loro sfera di influenza, cambiare il loro punto di vista e il loro modo di agire.

Capiscono che non si può cambiare un avvenimento ma solo la reazione che abbiamo.

Lavorano  nel presente, proiettati al futuro

Cercano di lasciare ogni persona  che incontrano migliore.

Puoi decide di vivere la tua vita da leader o da vittima  ma non puoi essere entrambe le cose.

Molte persone vivono in balia degli accadimenti. Si proclamano vittime inconsce.

Amano lamentarsi senza intraprendere alcuna azione, si arrabbiano senza cercare soluzioni e sprecano il loro tempo.

Vivono la vita in crisi.

Le vittime non sono strategiche. Non pensano ai loro obiettivi e valori. La qualità della nostra vità dipende dal nostro allineamento con i valori che governano il nostro io. Avere una meta è fondamentale per fare il salto da vittima a leader.

È importante capire se stai delegando il tuo potere e la tua felicità agli eventi esterni. Se si,  incomincia a pensare da leader.

  • Quali sono le cose che ti controllano?
  • Quali azioni sono nella tua sfera d’azione, quindi controllabili solo da te, affinchè tu possa migliorare la tua situazione?

Le vittime  sostengono che i loro problemi sono dovuti ad un’infanzia difficile. Tutti abbiamo avuto un’infanzia turbolenta.  Dicono di avere poco denaro perché hanno avuto sfortuna. Reagiscono passivamente  agli eventi, facendosi controllare dagli imprevisti.

Tutti cadiamo. Quanti si rialzano? Ma soprattutto quanti si rialzano e si assumono la responsabilità dell’accaduto?

Una mentalità Proattiva non spreca la sua energia ad incolpare gli altri o ad accampare scuse.

Si chiede: “In che modo la mia persona, il mio modo di pensare ed il mio atteggiamento influiscono in ciò che mi capita nella vita? in che modo posso migliorare?

Un leader si assume la resposnsabilità della propria vita . Siamo noi a creare il nostro futuro partendo da quello che facciamo giornalmente.

Iniziando con nostre abitudini ( ecco come crearle ), credenze, piani d’azione.

Un leader, una persona di successo ha il potere più grande di tutti, quello di agire.

Di assumersi la responsabilità di ciò che può governare e non lasciarsi intaccare da tutto quello che non è entro il suo controllo

Nel momento in cui nasci ti viene concessa l’opportunità di mostrare la tua proattività e leadership nel lavoro, nella vita, nel tuo modo di pensare. Hai la possibilità di avere un impatto nel mondo.

Puoi essere un leader, oppure una vittima.

Non puoi essere entrambe.

“Sappiamo cosa deve essere fatto: tutto ciò che manca è la volontà di farlo.”  N. Mandela

 

Iscriviti alla mia Newsletter e soprattutto condividi 🙂

Questo è il ventiseiesimo  giorno del nostro programma di successo personale.

C vediamo domani.

Se vuoi farti una chiacchierata con un coach, raccontarmi i tuoi obiettivi e sogni CONTATTAMI

Cose’è il Coaching professionale? ( leggi questo articolo )

Pura Vida: Andare in direzione dei propri sogni e obiettivi con il coaching, ecco perchè:

 

Hai la possibilità di diventare la migliore e più alta versione di te stesso. Te lo meriti.

Torna agli articoli precedenti, rileggili e creiamo il cambiamo!

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897