Come fare il primo passo – Programma giornaliero del successo

Come fare il primo passo - Programma giornaliero del successo e della realizzazione
Condividi sui Social

Da oggi iniziamo il programma giornaliero del successo e della felicità.

COME INIZIARE A METTERSI IN GIOCO

Un percorso che vi aiuterà a diventare la versione migliore di voi stessi ed esprimere il vostro massimo potenziale.

Che ne dite di fare un accordo?

Io mi impegno al 100% per condividere con voi tutto quello che ho studiato, investendo decine di migliaia di euro in corsi, formazione e viaggi .

Voi vi impegnate a leggere con attenzione, commentare e coinvolgere tutti coloro che potrebbero trarre aiuto da questo programma. 

La mia missione è di riuscire ad essere la trasformazione e il cambiamento che ho sempre desirato che ci fosse. È facile continuare a piangersi addosso, lamentarsi, spettegolare, sentirsi schiavi di un sistema senza mettersi in gioco, allenare la disciplina e cambiare il proprio mindset.

Ho deciso che voglio contribuire al miglioramento e al benessere di quante più persone possibili.

Da solo tuttavia rimarrà solo un bel sogno.

Insieme è una realtà che comincia.

Incominciamo con il mettersi in gioco. Fare il primo passo:

Intanto sfatiamo il mito che il successo sia questione di geni e talento.

Tutti noi nasciamo con una capacità mentale e fisica più o meno simile .

Il vero successo dipende dalla determinazione e dal coraggio piuttosto che dal talento.

Altro fattore importante da considerare è il concetto di successo:

Ognuno ha ambizioni diverse che derivano dalle proprie potenzialità, dai sogni e dalla personalità. Ma chi ha successo ha una cosa in comune: la capacità di far succedere.

Quello che vedremo i questo programma è il successo come la capacità dell’individuo di far accadere consapevolmente qualcosa.

Diventare leader della propria vita e non pecora di un gregge è il primo passo verso il cambiamento.

Troppo spesso sento frasi del tipo: il mio lavoro non mi piace, vivo una relazione che non riesco più a gestire, mi sarebbe piaciuto fare qualcosa di diverso . E nessuna di queste frasi viene seguita da azioni concrete.

Nessuna idea funziona se non viene messa in pratica!

Mettersi in gioco è una questione di credenze e mentalità, l’unica possibilità che hai per cominciare ad avanzare verso ciò che desideri è abbandonare l’idea di assoluta certezza e sicurezza.

Vivere nella propria zona di confort non ti porterà a nulla. La crescita e il successo stanno nella sottile linea di demarcazione tra confort e insicurezza.

Solo in questo stato di incertezza produttiva si hanno i maggiori cambiamenti e le più grandi soddisfazioni.

Per sostenere il cambiamento hai bisogno di accedere alle tue risorse innate. Le tue Potenzialità. Devi conoscerle ed utilizzarle ( ecco come ) . Solo così sarai in grado di mantenere la tua Motivazione alta .

Essere i leader della nostra vita ci permette di non accettare mai più la mediocrità e diventare ciò per cui siamo nati. Ognuno di noi ha una missione, un compito, uno scopo e la vita è fin troppo breve per brancolare nel buio del qualunquismo.

Per ottenere i risultati del 5% della popolazione devi fare quello che fa ed è disposto a fare quel  5% – Punta nel Processo ( Leggi anche questo articolo )

Devozione nei confronti dei nostri sogni = rimboccarci le maniche e fare qualcosa!

Il primo passo,il passo fondamentale, la cosa più importante di tutte è diventare una persona proattiva.

Che significa proattiva?

Diventare padrone delle proprie azioni. Essere consapevole di ciò che dipende da noi e agire entro il nostro circolo di influenza.

Per iniziare ad essere una persona proattiva è necessario includere tra le nostre abitudini quotidiane  la pratica di piccoli gesti di miglioramento giornalieri.

Anche solo l’1% di miglioramento al giorno, se costante e graduale porta a successi inaspettati. La costanza e la disciplina per il miglioramento sono Fondamentali

Il genio non riguarda la genetica ma un’attitudine costante al miglioramento,

Una persona di “GENIO”  fonda i suoi pilastri nella determinazione, nelle giuste abitudini abitudini e nella DISCIPLINA

 

Le 5 cose fondamentali per cominciare a mettersi in gioco sono:

1. Migliorare il TUO dialogo interno

Ciò che ci diciamo influenza chi siamo. ( guarda anche qui ) La storiella che ci raccontiamo diventa la prigione in cui ci rinchiudiamo. Migliorare il dialogo interno è il primo passo verso il vero cambiamento nonché la base di una vera relazione di coaching: il metodo di sviluppo più efficace basato sulla scienza del cambiamento.

Siamo imbrigliati in discorsi limitanti e credenze che minano le nostre potenzialità. Riuscire a scoprire cosa ci limita, cosa ci raccontiamo e cambiare la comunicazione con noi stessi è il primo e più importante passo verso il successo

2. Trovare le proprie potenzialità e utilizzarle (ecco come)

Il cambiamento affinché possa essere duraturo e costante deve essere in linea con le nostre potenzialità e valori.

Deve essere il processo stesso  del cambiamento che deve eccitarci e non la meta. Come? Mettendo in gioco le qualità che ci portiamo dietro da quando siamo nati e che fin troppo spesso rimangono latenti e inutilizzate. Nel coaching si individuano le potenzialità al fine di utilizzarle nel processo del cambiamento. Questo passaggio è alla base della realizzazione personale e ci aiuta ad essere autentici e motivati

Ti ho messo a disposizione lo stesso strumento che noi coach utilizziamo per capire le potenzialità dei nostri clienti. Scaricalo e se hai difficoltà non esitare a contattarmi

3. Costruisci la tua visione

Un marinaio senza meta, per quanto bravo possa essere, sarà destinato al fallimento.

Avere una chiara visione del nostro futuro è fondamentale per comprendere la direzione delle nostre azioni. La visualizzazione è una leva che agisce sulla nostra motivazione e mantiene alta la devozione nei confronti dei nostri sogni.

Visualizza esattamente quello che vorresti diventare, essere o fare e visualizzalo utilizzando i 5 sensi: che profumo c’è, cosa vedi, cosa senti, che sensazione percepisci attraverso il tatto e il gusto?

Avere una visione ci rende assetati, ci fa venire la fame per i nostri obiettivi.

Ma ricorda che visualizzare senza agire è illusione. Visualizzare e mettersi in gioco è l’inizio di una realtà

4. Fai il primo passo

Quando si lancia un razzo nello spazio, l’80% di tutta la propulsione ed energia è investita nei primi minuti . Immaginate un razzo spaziale che arriva sulla luna e la cosa più complessa e dispendiosa è riuscire a superare proprio i primi metri da terra!

Lo stesso vale per noi. Il primo passo è quello che ritiene tutte le nostre paure ed insicurezze. Quando iniziamo a camminare, i fardelli che limitano il nostro movimento inizieranno a staccarsi rendendo ogni passo più sicuro e fluido. Ricordate Forrest Gump? Quando inizia a correre scappando dai suoi persecutori?
Ad ogni passo lascia un pezzo dei suoi tutori, non sapeva di poter essere così veloce perché non aveva mai fatto il primo passo. Il film lo lascio rivedere a voi. Adesso ditemi?

Volete continuare a stare immobili o iniziare a correre?

5. Rialzati ogni volta che cadi

Che succede ad un bambino che inizia a camminare e cade? Si rialza e riprova! Immaginate se ogni volta che cade sua madre gli dice: “oddio non ci provare più, non farlo, non potrai camminare!”

Vivremmo in una società di non deambulanti!

La resilienza è l’attitudine a non arrendersi, a superare gli ostacoli e resistere agli urti della vita senza perdere la motivazione né farsi distrarre. La vita è un susseguirsi di sfide e problemi. È inevitabile.

Una vita di successo non è una vita senza problemi ma una vita con dei problemi migliori!

Dobbiamo allenare la capacità di far fronte ai mucchi di letame che incontreremo e munirci di pala e guanti.

”Puoi fare ciò che deve essere fatto, ma non sognando. Ti devi rimboccare le maniche e farlo.”

La tattica che vorrei tu applicassi nei prossimi sette giorni è la seguente:

1. Abitudine al Miglioramento Costante, se fatto ogni giorno,  questa semplice abitudine creerà una rivoluzione nella tua vita.

Se riesci a fare anche un piccolo 1% di miglioramento nella tua vita, ma con costanza, significa che, in un mese, avrai aumentato le tue competenze del 30%. 

2. Stabilisci quali sono gli impegni più importanti per i prossimi sette giorni e scrivili

3. Stabilisci come poter migliorare dell 1% giornalmente per i prossimi 7 giorni

4. Scrivi in corrispondenza di ogni azione quando la farai, a che ora e dove. (Leggi qui )

Ci vediamo Domani,

Commenta, Condividi e contribuisci alla crescita!

 

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897