Come definire un obiettivo, passare all’azione e avere motivazione

obiettivo azione motivazione
Condividi sui Social

Come pensi di poter raggiungere un obiettivo e passare all’azione  se non investi prima sulla conoscenza di te stesso? Stabilire un obiettivo deriva dalla consapevolezza dei propri sogni. Un obiettivo prima di tutto deve essere desiderato ardentemente. Sarà quello stesso fuoco che farà in modo che tu potrai seguire il tuo piano.

Il prezzo da pagare per l’inconsapevolezza è il fallimento dell’obiettivo.

“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”

Mi capitava di Stabilire un obiettivo e puntualmente lo posticipavo. Nuovi interessi, a volte noia, paura di non farcela.

Prendevo una decisione e dopo qualche giorno non riuscivo a trovare la motivazione giusta per andare avanti. 

Oppure mi sentivo sopraffatto e intimorito dal mio obiettivo

Mi chiedo se sia mai successo anche a voi?

Durante la scuola di coaching dove mi sono formato come coach professionista, la Prometeo Coaching,

ho potuto sperimentare la sopraffina arte dello stabilire gli obiettivi e trasformarli in un piano d’azione.

Tuttavia il goal setting è una scienza metodologica che esiste da anni e che avevo già studiato in passato e non funziona. Allora cosa è cambiato?

La struttura ingegneristica della pianificazione degli obiettivi, nel coaching professionale,  viene supportata da una base umanistica che ricerca le potenzialità ed unicità del cliente, confezionando piani d’azione che non solo sono efficaci, ma che contengono tutte le caratteristiche necessarie a trovare motivazione e piacere nel fare.

Per raggiungere il tuo obiettivi devi trovare il tuo perchè. Il desiderio che ti mette in moto, l’emozione che ti spinge a sopportare i carichi di lavoro necessari. Ma più di ogni altra cosa, il processo deve essere in linea con CHI SEI. Con il tuo potenziale e la tua essenza. Il rischio sarebbe di confezionare un piano d’azione efficace ma che non suscita nessun piacere ne emozione. Di conseguenza nessuna AZIONE

“Che senso avrebbe raggiungere un obiettivo se il processo stesso non crea emozione e quindi motivazione. La felicità sta nel viaggio e poi la meta.

Che cosa si intende per piano d’azione?

Il piano d’azione è un momento essenziale di una sessione di Coaching e del raggiungimento di un obiettivo. Esso rappresenta un elemento che ci permette di differenziare il metodo del  Coaching da altre relazioni d’aiuto, consulenza o la semplice chiacchierata. Un buon piano d’azione viene strutturato in base ad una serie di domande e priorità, tenendo conto sempre delle scansioni temporali, della responsabilità e consapevolezza del cliente o di chi sta costruendo il proprio futuro.

 

 

La prima cosa è avere una visione. Riuscire ad immaginarsi in un futuro, capire quali sono i nostri sogni ma principalmente, capire chi siamo.

La visione crea emozione che, come si deduce anche dall’etimologia, e-mozione, è alla base della creazione del movimento. Il nostro sogno deve essere tradotto in obiettivo e in un piano ben preciso.

Finchè non avremo ben chiare 2 cose, il nostro obiettivo e le nostre scadenze, non creeremo abbastanza potenziale da mettere in moto il processo dell’azione incondizionata: Agire per il gusto del fare!

Devi Decidere la destinazione perchè Senza meta nessuna barca arriva in porto. Successivamente è importante  stabilire le tappe, gli imprevisti, gli alleati, la tempistica. Ma di tutto questo ne parleremo più avanti o di presenza.

Ti va di iniziare insieme  del Self Coaching?

Prendi carta e penna e butta giù le prime cose che ti vengono in mente:

  • Quali sono i tuoi Sogni? sii sincero, non pensare alla fattibilità ma solo, serenamente, a cosa ti farebbe essere veramente sereno.
  • Quali visioni, mete, progetti e desideri hai lasciato nel  cassetto?
  • Quale ambito della tua vita desideri migliorare?
  • Cosa dovrebbe cambiare nello specifico?
  • Quali emozioni vivi pensando a questo cambiamento?
  • Se fossi certo al 100% di non poter fallire cosa faresti?
  • Quale parte di questo cambiamento è al 100% in tuo potere? anche quando non è evidente, c’è sempre una parte legata al nostro processo.
  • Quale è il tuo futuro ideale?
  • Dove?
  • Con chi?

 

Ricordati che i nostri obiettivi sono dei mezzi, il vero  successo non si trova nella meta ma nel percorso che attuiamo per raggiungere il nostro sogno. 

Tutto parte dalla sana consapevolezza. Dal lavoro che farai su te stesso. Dal capire chi sei e cosa vuoi e dal comprendere il bisogno  dietro il tuo sogno.

Perché dobbiamo fare tutto questo lavoro sugli Obiettivi?

Obiettivi chiari e stimolanti, ti permettono di pensare al futuro in maniera attiva e positiva. Creano emozione e dinamismo. Un obiettivo chiaro ti fa venire fame.

Se non hai abbastanza fame… non arriverai mai.

Continua a scrivere:

  • Qual’è quella singola azione che se compiuta fin da subito, potrà farti ottenere il cambiamento che hai sempre desiderato? o iniziare il cambiamento?
  • Qual’è il tuo sogno ipotizzandolo a lungo termine?
  • Qual’è l’obiettivo che ti puoi dare quest’anno per avvicinarti al tuo sogno?
  • Quali possono essere le azioni migliori per raggiungerlo?
  • Che fattori misurabili e come puoi tracciare il miglioramento… ricordati che senza una chiara misurabilità del processo non puoi tener traccia dell’avanzamento.
  • Quali scadenze puoi assegnarti?
  • Suddividi il tuo obiettivo in 12 mesi e per ogni mese in settimane. Ottenendo obiettivi misurabili e goal giornalieri, settimanali e semestrali.
  • In relazione all’obiettivo mensile, cosa puoi fare nei prossimi 7 giorni? Quando lo farai? lo hai già segnato in agenda?
  • A chi puoi riferire cosa farai per avere una pressione sociale e ulteriore forma di responsabilizzazione?
  • Cosa comincerai a fare domani mattina?
  • Quali potrebbero essere gli ostacoli?
  • Come potresti affrontarli o prevederli?
  • Cosa puoi fare adesso? proprio adesso, appena finisci di leggere questo articolo?

 

Un obiettivo senza un piano d’azione rimane un sogno… Sta a te decidere di continuare a sognare o alzare il sedere e metterti all’opera.

Nell’azione c’è la soluzione  e nell’arte del fare è inglobata la possibilità di raggiungere i propri sogni.

Tutto parte dal primo passo. Il più tosto, ma anche il più importante. 

Domani parleremo di una cosa che a me e a ttti i miei clienti ha letteralmente cambiato la vita: Le potenzialità intrinseche e non mutabili di ogni essere umano…

Adesso fai tre cose, subito:

  1. Scarica questo PDF sugli obiettivi e dedica un’ora domani a leggere e rispondere alle domande. Fallo. Non dirti cazzate.
  2. Leggi questo articolo su COME SI STRUTTURA UN OBIETTIVO . Ti spiego passo dopo passo che caratteristiche DEVE necessariamente avere un obiettivo per essere efficace
  3. Scopri chi sei, incomincia a definire subito i tuoi obiettivi partendo dai TUOI sogni e diventa il capitano della tua nave, artefice del tuo migliramento

Perché non facciamo le cose? chi non ha tempo chi invece agisce: Come strutturare gli obiettivi

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897