Abitudini che cambiano la vita: essere grati ci rende più felici e ci aiuta a stare meglio. Come iniziare

gratitudine felicità motivazione life coach
Condividi sui Social

Incominceremo a provocare il cambiamento quando avremo piena coscienza delle nostre responsabilità.

Quando smetteremo di attribuire agli altri l’esito della nostra felicità .

Non sono un cultore della filosofia New Age, nè tantomeno adepto di nessuna forma religiosa ne credo.

Io credo nel fare.

Credo nel costante, progressivo e infinito miglioramento. Il mio scopo nella vita è quello di riuscire ad essere la versione migliore di me stesso e  riuscire ad aiutare chi si rivolge a me ad ottenere un grado superiore di successo, benessere e realizzazione.

Ricordiamoci che la felicità non proviene dall’esterno ma è il raggiungimento di uno stato interno che si manifesta verso l’esterno.

La felicità è una decisione, è responsabilità e consapevolezza.

Una delle pratiche più concrete per iniziare il nostro percorso verso una migliore versione di noi stessi è la pratica della gratitudine.

Viviamo nella grande illusione  che noi siamo eterni, che tutto quello che siamo e che abbiamo sia scontato, così come diamo per scontato il bacio del buongiorno del nostro partner, il saluto di un genitore o la carezza alla propria bambina.

Tendiamo a focalizzarci su ciò che ci manca piuttosto che porre l’attenzione su tutto quello che già abbiamo.

Siamo infelici perché non abbiamo la casa dei nostri sogni, il fisco ci persegue, le tasse non ci lasciano respirare, desideriamo il barbecue nuovo e non capiamo come far funzionare meglio la nostra azienda.

Tuttavia non siamo eterni, e ciò che adesso diamo per scontato potrebbe non esserlo in un secondo momento .

Osservare il mondo attraverso gli occhi della gratitudine ci aiuta a porre il nostro focus innanzitutto su ciò che già abbiamo e da lì avere la spinta positiva necessaria ad andare incontro alle avversità, il fisco, la casa nuova e il barbecue!

Incominciamo con essere grati verso noi stessi. Essere grati di essere vivi, probabilmente al sicuro e in un luogo dove non piovono bombe.

Questa semplice constatazione, così semplice, così ingenua, se accolta con piena consapevolezza potrebbe già contribuire ad essere un antidoto contro l’infelicità.

Sono vivo e sono grato di esserlo.

Quando provi sincera gratitudine diventa quasi impossibile mantenere una visione grigia della tua vita.

Ti aiuta a vedere il lato più brillante dell’esistenza e apprezzare le circostanze.

Essere grati ci pone in uno stato di apprezzamento e lucidità che non significa vedere il bicchiere per forza pieno.

Il Bicchiere non è mezzo pieno né mezzo vuoto, sono io che lo riempio. Questo significa essere positivo e grato.

Provare gratitudine ci aiuta a porre l’attenzione su ciò che siamo e abbiamo già, piuttosto che su quello che ci manca.

La gratitudine tuttavia non è semplice, soprattutto quando stiamo vivendo un periodo di sfide dolorose e perdite. Ma proprio in questi momenti la pratica della gratitudine diventa un sostegno fondamentale alla nostra vita e un’arma contro il pessimismo.

Più la pratichi, più semplice sarà essere profondamente grato.

A livello fisiologico e psicologico è stato studiato che una costante pratica della gratitudine  aiuta ad essere più generosi, maggiormente in salute, avere benefici fisici , essere più felici, ottimisti e connessi con la realtà delle cose piuttosto che vederne solo il lato negativo.

Aiuta il sistema immunitario stimolando l’eliminazione di tossine e riducendo lo stress.

Sarete d’accordo con me che vale la pena provare!

 

Come praticare la gratitudine giornalmente

Giornalmente trovo del tempo per me stesso, bastano pochi minuti.

La mattina è il mio momento ideale, lontano dal tram tram giornaliero e dalla corsa contro il tempo, mi fermo e rifletto.

Riscopro tutti i motivi per i quali sono grato.

Ogni piccolo miracolo della vita merita la nostra gratitudine

Respiro profondamente e chiudo gli occhi

Lascio che le tensioni corporee spariscano

Un sorriso mi sorge automaticamente, a livello fisiologico l’atto del sorridere produce un effetto immediato sulla nostra psicologia, in più è gratis 😉

Penso, e nel mio caso scrivo, quanto sono grato per la mia vita, il mio corpo e la mia mente.

Sono grato di essere vivo, di avere accanto una persona eccezionale.

Sono grato per il funzionamento cosi complesso dei miei organi. Qui dentro c’è un mondo impressionante , un microcosmo in perfetto equilibrio che da sempre mi ha affascinato.

Sono grato per l’opportunità che ho di utilizzare i miei sensi.

Sono grato per le persone che mi accompagnano nella mia vita

Sono grato per il fatto di essere al sicuro e con un tetto sopra la testa, oggi in realtà al momento in cui vi scrivo ho il tettuccio di un camper

Sono grato per il cibo che ho mangiato.

Sono grato per il fatto che la tecnologia mi permetta di lavorare da ogni parte del mondo e riuscire ad essere connesso con le persone che amo. Possiamo avere i benefici dell’elettricità, della medicina avanzata, del web ed è un privilegio che solo da poche generazioni possiamo vantare.

Mi guardo intorno e provo gratitudine per i piccoli ma significanti piaceri della vita. Il mare, il sole che riscalda il mio furgone, l’aria che respiro.

Sono grato per i miei talenti e per le lezioni che imparo giornalmente e mi rendono migliore.

 

Rifletti sui motivi per cui tu sei grato.

Lascia la gratitudine permeare il tuo corpo.

Come ti senti?

 

Ci sono vari modi per praticare la gratitudine, questo è il mio e giornalmente riesco ad avere una carica motivazione incredibile partendo da queste semplici considerazioni.

Puoi scrivere, avere un diario giornaliero o semplicemente pensare, anche mentre sei in fila al supermercato o al semaforo. Spendi un attimo a pensare per cosa sei grato

Passa adesso all’azione. Fai qualcosa che renderà subito la tua via e quella degli altri migliore.

Ringrazia chi ami. Ringrazia le persone che ti sono state a fianco. Ringrazia i tuoi collaboratori, dipendenti, amici.

Non c’è nulla di più splendido e inaspettato di un grazie sincero ricevuto da una persona che si stima e che si vuole bene.

Prendi il cellulare e manda un messaggio di gratitudine a qualcuno, fallo adesso.

La gratitudine è l’antidoto definitivo per l’infelicità

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897