8 Convinzioni funzionali da Adottare ogni giorno per Vivere meglio

convinzioni limitanti
Condividi sui Social

Vuoi Vivere meglio?

Fino a quando non avrò cambiato lavoro, raggiunto il mio obiettivo, costruito la nuova casa o comprato la macchina più grande non sarò soddisfatto e felice. 

Spesso mi capita di lavorare con Cochees (clienti del coach ) che si pongono come obiettivo la Felicità pensando di trovarla nella meta finale.

Non c’è dubbio che le condizioni esterne influenzino la tua vita, che le tue mete influenzano la percezione della gioia che hai. Più riusciamo a raggiungere i nostri obiettivi e maggiore sarà il senso di appagamento, autostima e autorealizzazione.

Allora perchè molti imprenditori, business man e chi raggiunge i loro sogni non provano un senso duraturo di felicità?

In questo articolo analiziamo due motivi:

La vera felicità e il senso di autorealizzazione provengono dall’impiego delle proprie potenzialità.

Quando nel processo d’azione verso le nostre mete, riusciamo ad applicare la nostra vera natura e propensione entriamo in contato con il più profondo senso di benessere. ( qual’è la tua?)

Noi siamo frutto delle nostre potenzialità e convinzioni,  la felicità si trova nel viaggio verso qualcosa, sfruttando la nostra natura e migliorando la nostra consapevolezza.

I pensieri e la qualità delle nostre convinzioni definisce il nostro grado di frustrazione o appagamento.

I tuoi pensieri plasmano la persona che sei oggi

Ricordi quel giorno che ti sei ripetuto che non ce l’avresti mai fatta, che non potevi e di conseguenza non ce l’hai fatta?

E quel giorno quando ti sei svegliato pensando che fosse una giornata meravigliosa e tutto è andato perfettamente ?

Sono i pensieri e la consapevolezza di noi stessi, i nostri migliori alleati o peggiori nemici.

 

Proprio i pensieri che decidi di avere o non avere ti spingono verso certi obiettivi nella vita,

Sono sempre loro a creare le emozioni che provi e provocare le tue  reazioni 

Diceva Henry Ford:

“Che tu creda di farcela o no, avrai comunque ragione.”

Non credi che sia arrivato il momento di scegliere consapevolmente quali sono i pensieri che trasformano la tua vita? 

Ti propongo 8 idee e convinzioni costruttive da adottare per vivere meglio 🙂 

 

#1. Sono completamente respons-abile di quello che succede nella mia vita, e decido di vivere in maniera Pro-attiva e non Reattiva

Siamo responsabili al 100% delle nostre reazioni,  qualsiasi cosa succeda, TU hai la totale responsabilità del modo in cui TU reagirai.

Non potrai impedire agli eventi di accadere, ma avrai il potere di gestire le emozioni come vuoi tu.

Non delegare il tuo potere personale agli altri, non FARTI CONTROLLARE  concedendo agli altri il potere di ferirti.

Mantieni le redini della tua vita in mano e agisci nel modo migliore per te.

Scegli di assumerti la responsabilità della tua vita tenendo sempre a mente questi pensieri:

“Non sono obbligato a reagire così. Posso scegliere di…“

” Cosa è sotto il mio controllo e come posso controllarlo?”

” Quale emozione sto contattando, come mi è utile ?”

Se non hai fortuna, te la crei – proattivo contro reattivo – Essere la migliore versione di se

#2. Le mie paure sono Reazioni spesso senza fondamenta

Pensa a qualcosa di cui hai paura proprio ora, che ti terrorizza. Che ti impedisce di metterti in azione verso i tuoi sogni…

Quale potrebbe essere la cosa peggiore che potrebbe accadere?

Quale potrebbe essere uno step più sicuro ma altrettanto sfidante che ti avvicini alla meta?

Chiediti se hai provato a superare quella paura e come, chiediti se quella paura ti ha mai ferito veramente in modo serio.

Sei sopravvissuto?

Io, per esempio, ero completamente terrorizzata dall’idea di ricevere un NO. Bloccava le mie relazioni PERSONALI e lavorative, temendo sempre di poter ottenere una risposta negativa. questa era una profonda disfuzionzione cognitiva. Attribuivo al No un dolore che in realtà non esisteva.

Cosa succede se ottengo un NO? quali conseguenze ha un rifiuto? Probabilmente nulla di serio. Nulla di profondamente toccante o non recuperabile. Basta migliorare la comunicazione .

Il giorno che ho fatto pace con i “no” , MI è CAMBIATA LA VITA.

 

Le tue paure sono spesso un segnale del bisogno di metterti alla provA. RICONOSCILE E UTILIZZALE.

 

#3. Principio di Unicità, Io sono con te ma non sono te

Siamo istintivamente proiettati a pensare che chi ci sta davanti pensi e reagisca esattamente come noi. Hai mai pensato: “Ecco se faccio così allora lui/lei penserà che…

Oppure “Quella persona penserà che io ho fatto così perché…quindi…

Leggere la mente delle persone è praticamente impossibile. Smettila di costruirti castelli in aria e supposizioni basate sulla poco nobile arte di attribuzione dei nostri pensieri.

Io sono io e tu sei tu. Anche solo accettare profondamente questa condizione ti permetterà di affrontare meglio ogni relazione. 

Non saltare ad ipotesi. Ognuno ha un intreccio fitto di pensieri, convinzioni e vissuto che ci rende ASSOLUTAMENTE unici.

Smetti di interessarti a quello che pensi che gli altri pensino.

Piuttosto diventa più curioso ed empatico.  Fai domande, ascolta osservando con gli occhi del tuo interlocutore. Non avere fretta di giungere a conclusioni. Ricordati che tu puoi stare con qualcuno ma non sarai mai l’altro. Accettalo.

Ascolta i consigli delle persone più vicine a te ma non lasciare mai, che la paura del giudizio influenzi ciò che pensi e fai.

Il segreto di buone Relazioni nel business e nelle relazioni? Imparare ad Ascoltare

 

#4. Decido di chiamare i miei problemi “sfide” e di affrontarle senza procrastinare.

Un problema è semplicemente qualcosa che è stato interposto tra te e i tuoi obiettivi e desideri. E’ un disquilibrio che va affrontato .

Quando pensi ad un problema come se fosse una sfida, metti in campo la logica dell’azione e della risoluzione.

Molte persone percepiscono i problemi come occasioni per abbandonare i progetti e scusare i loro fallimenti. Non avevano abbastanza fame. Oppure non sono riusciti a gestire la loro auto efficacia e autostima. In questi casi un Coach professionista è la figura più importante che tu possa avere affianco. 

Gli ostacoli sono lì perché tu possa acquisire le corrette competenze per superarli. Sono lì per mettere alla prova la tua determinazione, la tua forza interiore e per consentirti di crescere.

Le persone che raggiungono il loro successo, i loro obiettivi e che vivono relazioni soddisfacenti e pieni di significato , sono le stesse che guardano il problema come se fosse  una sfida, o addirittura come un’occasione unica  per raggiungere un nuovo livello.

Dai problemi superati si esce Vincitori, Migliori, Consapevoli, Forti. 

Sviluppa il tuo coraggio, ricordandoti che per coraggio non si intende assenza di paura, ma la consapevolezza delle proprie risorse e l’utilizzo della paura.

Il coraggio non è assenza di paura – come essere più coraggiosi

 

#5. Scegli con cura chi ti sta attorno

Le persone di cui ti circondi rispecchiano il valore che pensi di meritare.

Se la tua cerchia di frequentazioni è piena di persone ricche di passioni, che hanno successo e con una mentalità positiva è praticamente certo che questo è quello a cui ambisci.  Verrai costantemente influenzato positivamente.

Se ti circondi di pessimisti, cinici ed inetti, è quello che probabilmente credi di meritare da un amico.

Fai pulizia. Noi diventiamo la media delle poche persone più strette che frequentiamo. Circondati di ispirazione.

Lascia andare chi non riflette i tuoi valori.

 

#6. Abbandona l’idea di essere perfetto.. è una cazzata. 

Siamo esseri umani ed è impossibile essere perfetti, semplicemente perché la tua idea di perfezione si evolve con te.

Dobbiamo ambire al miglioramento costante, alla progressione, all’evoluzione. Pensare di poter essere perfetti è una credenza che limiterà le nostre azioni e decisioni. Ci bloccheremo per la paura di non essere perfetti. 

Accetta  l’imperfezione è apprezzerai di più il tuo percorso personale, il tuo passo e la tua natura. Sii un “perfezionatore” e non un perfezionista.

Tendi alla progressione continua.

Chi siamo oggi è frutto del nostro passato – Chi saremo domani è il risultato delle nostre azioni Adesso. Come iniziare a fare!

 

#7. Il potere più grande è l’azione

Il vero potere personale è la capacità di mettersi in moto. Agire, e continuare a provare. Potrai avere tutti gli strumenti del mondo ma non raggiungerai mai nulla finchè non deciderai di utilizzarli.

Non lasciare che il tuo passato e le tue paure ostacolino la vita dei tuoi sogni,

Stabilisci un piano d’azione, agisci subito e vedrai la tua vita prendere una svolta inaspettata.

Come trasformare i buoni propositi in azioni e rendere questo nuovo anno SPETTACOLARE

 

#8. Sono grato di essere Vivo

Il fatto stesso che tu possa leggere queste parole è un privilegio. Hai avuto l’opportunità di venire al mondo. La tua vita non è scontata

Non lo dimenticare mai!

Trova lo straordinario nell’ordinario – Impariamo ad essere grati – Life coaching

 

Qual è il pensiero che vuoi adottare oggi per vivere meglio?

Scrivilo nei commenti qui sotto 

Sei pronto a mettere in discussione le tue credenze  per vivere meglio?

Se vuoi farti una chiacchierata con un coach professionista, raccontarmi i tuoi obiettivi e sogni CONTATTAMI

Torna agli articoli precedenti, rileggili e creiamo il cambiamo!

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897