5 Cose da cui non farsi mai controllare per vivere meglio

avere una vita eccezionale, coaching pura vida, roberto zampino
Condividi sui Social

Ti è mai capitato di pensare che stai vivendo in balia delle circostanze?

Secondo l’indulgente ed incontrollabile destino di ciò che ci accade e in funzione del volere di altre persone.

A volte ci sentiamo come se vivessimo incastrati in un passato che non riusciamo a scrollarci di dosso, dimenticando il presente.

 

Ci sono 5 cose che non devi mai permettere che prendano il controllo della tua vita:

  • Il tuo passato
  • Gli altri e i loro giudizi
  • Le tue credenze limitanti e le proiezioni negative di te stesso
  • Relazioni
  • Soldi

1. Non permettere al tuo passato di controllarti

Lascia andare il passato per liberarti dal dolore e dalla paura. Non permettere a ciò che ti ha segnato di controllare anche il tuo futuro.

Siamo il risultato delle nostre azioni e delle nostre esperienze passate, ma il futuro dipende da quello che decidiamo di fare oggi. Ora. ( dopo passa da questo video 😉 ) 

Chi saremo è il frutto delle nostre decisioni.

La vita è troppo breve per mantenere rancori e giudizi. Chiediti sempre:

A cosa mi serve mantenere questo rancore ?

A cosa serve mantenere questa rabbia nei confronti di qualcosa qualcuno?

Come posso cambiare ora per migliorare il mio futuro?

Quando?

Lascia che la luce di un nuovo futuro si faccia strada tra le ombre del passato.

Il passato è andato. Che tu lo rimpianga o no, non cambia assolutamente nulla. Hai il potere di mutare solo una cosa, la tua percezione e reazione agli avvenimenti.

Qualunque cosa sia successa, qualunque dolore, qualunque sconfitta. Hai un modo per vincere. Andare avanti. La staticità ti porta ad un lento appassire.

Se vuoi vincere devi costruire il tuo passato sulla base delle tue azioni.

 

Abbandona il macigno che rallenta e offusca le tue decisioni,

Il momento giusto non arriverà mai. Sei tu a crearlo.

Non esiste il vediamo “come va”, “se è destino accadrà”,

Il momento ottimale è pronto per te, per essere vissuto al massimo. Con la consapevoleza del presente proiettata nel futuro.

 

2. Il bisogno di essere adatto e sentirsi accettato ti porta a vivere con rassegnazione un viaggio che non è il tuo.

Accontetare gli altri andando contro la tua natura, il tuo potenziale e il tuo cammino è una maledizione che dovrebbe essere assolutamente evitata.

Prima di fare qualunque cosa chiediti: “la sto facendo perché voglio o a causa del mio timore di essere giudicato dagli altri?”

Sei nato per essere apprezzato per ciò che sei e non chi gli altri vorrebbero che tu fossi.

Non ridurre il massivo valore della tua vita per accontentare le aspettative altrui.

Non dico di non venirsi incontro, di non trovare compromessi. La vita è un susseguirsi di equilibri e bisogni compresi .

Ogni compromesso deve essere tuttavia una dichiarazione di amore verso se stessi. Il compromesso è una decisione voluta, mossa da valori più alti. Amore, coraggio e non dal timore di perdere qualcuno o qualcosa.

Compromettendo senza la totale convinzione e volontà perderai la persona più importante: Te stesso

Splendi per chi sei , cresci, sbaglia, migliora.

Non cadere nel l’affermazione di mediocrità più comune “sono fatto così e non posso farci nulla” ,

 ma mantenendo alti i tuoi valori, lascia il cuore aperto ad ogni opportunità di crescita e confronto.

Sei un essere in espansione e la natura del tuo genio è nella capacità di accettare il confronto.

3. Le credenze sono limitazioni o potenti strumenti a nostra  disposizione consciamente o inconsciamente.

Uno dei processi più importanti nel coaching professionale è riuscire ad individuare le credenze che ci portiamo dietro. Capire da dove vengono, comprendere le emozioni che ci provocano e attraverso il metodo del coaching potenziarle o eliminarle affinché vengano utilizzate a nostro favore.

Siamo il riflesso delle nostre convinzioni. Ogni azione, abitudine, relazione è frutto di ciò di cui siamo convinti. Queste convinzioni nascono in ogni momento della nostra vita. Le assorbiamo dai nostri modelli, dall’ambiente, dal passato, da azioni e risultati già ottenuti.

Cambiare le tue credenze ti permette di passare da un potenziale limitato ad uno illimitato.

La tua intera vita cambierà nel momento in cui deciderai di consolidare un sistema di credenze funzionali e non limitanti.

 

4. Se hai Sempre bisogno di qualcuno per essere felice e sentirsi completo,

sarai destinato a derogare la tua felicità a qualcosa di non controllabile.

Che non dipende da te e a su cui crei delle aspettative.

L’amore è la forza più grande, capace di connettere e rendere possibile limpossibile.

Ciò di cui parlo è attribuire la nostra condizione emotiva ad azioni e reazioni che dipendono interamente da qualcun’altro, che in quanto unico e differente , avrà un sistema di valori e bisogni sempre differenti dai tuoi.

La felicità è un processo che va dal dentro verso fuori e non viceversa. Tutto ciò che proviene dall’esterno è piacere momentaneo, legato a qualcosa e qualcuno.

La felicità è una condizione irrazionale che proviene dalla consapevolezza di chi siamo. ( leggi questo articolo sulla felicità )

Pensare di avere bisogno di alcuno per essere felici è una di quelle credenze che limitano le nostre azioni e minano la stabilità emotiva.

 

5. Cosa controlla il mondo? I soldi .

Non intendo che non devi desiderare l’abbondanza. Anzi!

Ognuno dà un valore ed un significato differente al denaro .

La libertà finanziaria è uno dei pilastri della serenità. Assolutamente plausibile ed auspicabile. Sappiamo tutti e due cosa puoi fare di straordinario con l’aiuto dei soldi.

Ciò che credo è che non dovresti permettere alle tue decisioni di essere controllate esclusivamente dal denaro.

Se stai scegliendo qualcosa solo in base a quanti soldi sono coinvolti nella decisione, chiediti se stai veramente facendo la cosa giusta.

Quando segui la tua potenzialità e vivi con l’intenzione di servire gli altri, dando il massimo, lavorerai al meglio. Saranno i tuoi valori a controllare la direzione delle tue azioni e non i soldi.

Prova a pensare, non quanti soldi guadagni ma in che modo li guadagni.

Decidi in base alle tue potenzialità

 

Sfida te stesso a vivere la vita che vorresti. Libero dall’essere controllato da qualunque cosa. Trova la tua libertà.

 

Ti regalo uno strumento molto simile a quello che utilizzo io per scoprire ed utilizzare le potenzialità dei mie clienti: Scaricalo qui

Articoli interessanti dopo questo?

Formula magica del successo: Trova i tuoi Perché e Agisci finchè non funziona!

Programma del successo personale – Giorno di attuazione e revisione degli articoli!

Non dimenticare di condividere questo articolo per far parte anche tu del cambiamento e iscriviti alla newsletter qui a destra!

© 2019 Pura Vida Coaching ! P. IVA 01833230897